Ultima modifica: 8 Gennaio 2018

Informatica e telecomunicazioni

Il diplomato in informatica e telecomunicazioni

  • ha competenze specifiche nel campo dei sistemi informatici, dell’elaborazione dell’informazione, delle applicazioni e tecnologie Web, delle reti e degli apparati di comunicazione;
  • ha competenze e conoscenze che, a seconda delle diverse articolazioni, si rivolgono all’analisi, progettazione, installazione e gestione di sistemi informatici, basi di dati, reti di sistemi di elaborazione, sistemi multimediali e apparati di trasmissione e ricezione dei segnali;
  • ha competenze orientate alla gestione del ciclo di vita delle applicazioni che possono rivolgersi al software gestionale, orientato ai servizi, per i sistemi dedicati “incorporati”;
  • collabora nella gestione di progetti, operando nel quadro di normative nazionali e internazionali, concernenti la sicurezza in tutte le sue accezioni e la protezione delle informazioni (privacy).

È in grado di:

  • collaborare, nell’ambito delle normative vigenti, ai fini della sicurezza sul lavoro e della tutela ambientale e di intervenire nel miglioramento della qualita’ dei prodotti e nell’organizzazione produttiva delle imprese;
  • collaborare alla pianificazione delle attivita’ di produzione dei sistemi, dove applica capacita’ di comunicare e interagire efficacemente, sia nella forma scritta che orale;
  • esercitare, in contesti di lavoro caratterizzati prevalentemente da una gestione in team, un approccio razionale, concettuale e analitico, orientato al raggiungimento dell’obiettivo, nell’analisi e nella realizzazione delle soluzioni;
  • utilizzare a livello avanzato la lingua inglese, per interloquire in un ambito professionale caratterizzato da
    forte internazionalizzazione; definire specifiche tecniche, utilizzare e redigere manuali d’uso.

Il diploma in informatica e telecomunicazioni consente di

  • iscriversi a tutte le università italiane
  • partecipare a concorsi nelle Pubbliche Amministrazioni
  • esercitare la libera professione (previa iscrizione all’Albo provinciale dei periti industriali)
  • insegnare (con il congiunto diploma di Laurea)
  • inserirsi presso imprese specializzate del settore informatico e delle telecomunicazioni.

Nell’articolazione informatica viene approfondita l’analisi, la comparazione e la progettazione di dispositivi e strumenti informatici e lo sviluppo delle applicazioni informatiche.



QUADRO ORARIO SETTIMANALE

Articolazione

INFORMATICA
ore
I° biennio II° biennio 5° anno
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Lingua inglese 3 3 3 3 3
Storia 2 2 2 2 2
Matematica 4 4 4 4 3
Diritto ed economia 2 2
Geografia 1
Scienze integrate (Scienze della terra e Biologia) 2 2
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione cattolica o attivita’ alternative 1 1 1 1 1
Scienze integrate (Fisica) 3(1) 3(1)
Scienze integrate (Chimica) 3(1) 3(1)
Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica 3(1) 3(1)
Tecnologie informatiche 3(2)
Scienze e tecnologie applicate 3
Sistemi e reti 4(2) 4(2) 4(2)
Tecnologie e progettazione di sistemi informatici e di telecomunicazione 3(2) 3(2) 4(2)
Gestione progetto, organizzazione d’impresa 3(2)
Informatica 6(2) 6(3) 6(4)
Telecomunicazioni 3(2) 3(2)
Totale complessivo ore settimanali 33(5) 32(3) 32(8) 32(9) 32(10)
Tra parentesi le ore di Laboratorio

Allegati:

Linee guida ministeriali per le discipline del PRIMO BIENNIO
Programmi ministeriali delle discipline dell’AREA COMUNE del SECONDO BIENNIO + QUINTO ANNO
Programmi ministeriali delle discipline di INDIRIZZO del SECONDO BIENNIO + QUINTO ANNO

Nell’articolazione telecomunicazioni viene approfondita l’analisi, la comparazione e la progettazione di dispositivi
e strumenti elettronici e sistemi di telecomunicazione, lo sviluppo delle applicazioni informatiche per reti locali e servizi a distanza.


QUADRO ORARIO SETTIMANALE
Articolazione
TELE-
COMUNICAZIONI
ore
I° biennio II° biennio 5° anno
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Lingua inglese 3 3 3 3 3
Storia 2 2 2 2 2
Matematica 4 4 4 4 3
Diritto ed economia 2 2
Geografia 1
Scienze integrate (Scienze della terra e Biologia) 2 2
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione cattolica o attivita’ alternative 1 1 1 1 1
Scienze integrate (Fisica) 3(1) 3(1)
Scienze integrate (Chimica) 3(1) 3(1)
Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica 3(1) 3(1)
Tecnologie informatiche 3(2)
Scienze e tecnologie applicate 3
Sistemi e reti 4(2) 4(2) 4(2)
Tecnologie e progettazione di sistemi informatici e di telecomunicazione 3(2) 3(2) 4(2)
Gestione progetto, organizzazione d’impresa 3(2)
Telecomunicazioni 6(2) 6(3) 6(4)
Informatica 3(2) 3(2)
Totale complessivo ore settimanali 33(5) 32(3) 32(8) 32(9) 32(10)
Tra parentesi le ore di Laboratorio

Allegati:

Linee guida ministeriali per le discipline del PRIMO BIENNIO
Programmi ministeriali delle discipline dell’AREA COMUNE del SECONDO BIENNIO + QUINTO ANNO
Programmi ministeriali delle discipline di INDIRIZZO del SECONDO BIENNIO + QUINTO ANNO




A
ACCESSIBILITA'