Ultima modifica: 5 Novembre 2020

Regolamento per la didattica a distanza

La didattica integrata consiste nello svolgimento delle attività di insegnamento/apprendimento sia in presenza (a scuola) sia a distanza. In realtà il percorso scolastico di qualsiasi studente è sempre stato costituito da lezioni scolastiche e studioo approfondimento domestico. Con l’utilizzo di piattaforme didattiche digitali è possibile oltrepassare i confini spazio-temporali attivando modalità di interazione sincrona anche a distanza. La didattica digitale integrata costituisce un’importante opportunità di sperimentazione di metodologie didattiche innovative (classe capovolta, apprendimento cooperativo, co-costruzione della conoscenza, ecc.). In questo Regolamento per didattica in presenza si intende lo svolgimento delle lezioni a scuola con la presenza simultanea nello stesso ambiente (aula) di docente e studenti; per didattica a distanza si intende lo svolgimento di attività di insegnamento/apprendimento svincolate dai confini spazio-temporali, da adottarsi necessariamente quando gli studenti non possono venire a scuola, come per la pandemia da covid-19. Per didattica digitale integrata si intende un metodo didattico che prevede l’impiego delle tecnologie digitali (a distanza accanto alla didattica in presenza.Questo Regolamento, parte integrante del Piano scolastico per la didattica digitale integrata, è volto a normare in particolare le modalità di svolgimento della didattica a distanza e sostituisce – recependole e aggiornandole – le Linee guida per la didattica a distanza approvate con delibera n.29 del Collegio dei Docenti del 24 aprile 2020.

Regolamento per la didattica a distanza

Linee guida per la didattica digitale integrata

Didattica digitale e tutela della privacy




ACCESSIBILITA'