Ultima modifica: 30 Settembre 2022

Collegio dei docenti

Il Collegio dei Docenti è costituito da tutti i Docenti in servizio nell’Istituto, compresi i Docenti assunti a tempo determinato. Si insedia all’inizio di ciascun anno scolastico e si riunisce, di norma, nei periodi stabiliti dal Piano annuale delle attività funzionali all’insegnamento e ogni qualvolta il Dirigente scolastico ne ravvisi la necessità, oppure quando almeno un terzo dei suoi componenti ne faccia richiesta. È presieduto dal Dirigente scolastico.

Per l’anno scolastico 2022-23 il Collegio dei Docenti dell’IISS Mattei è così composto:

Presidente: prof.ssa Maria Maggio (dirigente scolastico)

Membri: Accoto Maria Giuseppina, Amico Agostino, Apollonio Tiziana, Baglivi Francesco, Beccarisi Pantaleo, Bello Barbara Aurelia, Bianco Pantaleo, Biasco Giamaica, Blasi Massimo Francesco, Brigante Maria Donata, Bruno Vito Antonio, Bucci Francesco, Calogiuri Annarita, Campa Angelo, Capone Raffaella Maria, Carichino Antonio, Carlino Maria Gabriella, Catacchio Simona, Chezzi Francesco, Chiarelli Andrea, Ciardo Antonella, Colazzo Salvatore, Colazzo Antonio Benedetto, Colella Marcello, Colopi Maria Elena, Coluccia Maria Teresa, Conoci Alessandro, Corallo Rachele, Cotardo Angelo Fausto, De Carlo Daniele, De Filippis Cesare, De Giorgi Giuseppe, De Giorgi Marco, De Vito Vinicio, De Vito Pierangelo, De Vito Nicola, Del Giudice Greco Anna, Del Sole Antonio Oronzo, D’Elia Mauro, Delle Donne Francesco, Dima Cosima Maria, D’Introno Annalisa, Fazzi Giovanni, Fino Maria Teresa, Fiorillo Riccardo, Forte Maria Daniela, Galati Nunzio, Galati Maria, Geusa Francesco, Giannuzzo Pasquale, Giorgelli Lorella, Guida Elia, Imperiale Simona, Lanciano Anna, Lecciso Fabrizio, Leo Andrea, Leomanni Fernanda, Liaci Luigi, Licchetta Pasquale, Licci Gilda, Lillo Paolo, Macrì Giampiero, Mangia Paolo, Mangia Antonio, Maniglio Marco, Manzi Monia, Marasco Claudio, Mariano Stefania, Mariano Maria Antonia, Martella Matilde, Martina Marta, Mega Maria Frida, Meleleo Giovanni Marco, Melissano Alessandro, Mengoli Maurizio, Mirabella Francesca Romana, Montinaro Maria Natalia, Montinaro Carmela, Nocita Anna Moira, Nuzzo Vitale, Nuzzo Lucia Loredana, Palano Francesco Luciano, Palma Gioacchino, Palmieri Paola Enrica, Palumbo Giuseppe, Pasca Giuseppe, Pascali Antonella, Passanisi Luciano, Pispico Giuseppe, Portaluri Stefania, Potenza Antonio, Potì Beatrice, Presicce Paolo Giovanni, Princi Pietro, Puzzovio Carla, Rallaki Nikoleta, Riccardo Elena, Rini Loredana, Rizzo Daniela, Rizzo Antonio, Sanclare Laura, Santoro Maria Lucia, Scarpa Lucia Cosimina, Sciolti Abbondanza, Semeraro Stefano, Serra Maria Rosaria, Soddu Battistina, Solazzo Salvatore, Spedicato Luigi, Sperti Laura, Tomasi Costantino, Tommasi Anna, Tosi Arianna, Trinchera Silvana, Tundo Corrado, Turi Simona, Urso Adelaide, Varraso Antonio, Ventura Patrizia, Vergallo Cristian, Vergari Valentina, Villani Giorgio, Vincenti Valentina, Vizzino Anna Domenica, Zecca Anna Maria, Zullino Salvatore.

Il Collegio dei Docenti ha potere deliberante in materia di funzionamento didattico della scuola:

  • elabora e rivede annualmente il Piano triennale dell’offerta formativa sulla base dell’atto di indirizzo del Dirigente scolastico;
  • formula proposte al Dirigente scolastico per l’assegnazione dei Docenti alle classi e alle attività, in base ai criteri generali fissati dal Consiglio di Istituto;
  • provvede alle adozioni dei libri di testo, sentiti i Consigli di Classe;
  • provvede, ove necessario e nei limiti delle disponibilità finanziarie indicate dal Consiglio di Istituto, alla scelta tecnica dei sussidi didattici e delle attrezzature tecnico-scientifiche;
  • elegge i suoi Rappresentanti nel Consiglio di Istituto;
  • adotta e promuove iniziative di sperimentazione in conformità alle normative vigenti;
  • promuove iniziative di aggiornamento e di formazione in servizio;
  • elegge due dei Docenti che fanno parte del Comitato per la valutazione dei Docenti;
  • designa i Docenti titolari di funzioni strumentali al POF;
  • promuove accordi di rete o vi aderisce per il raggiungimento della finalità istituzionali della scuola;
  • delibera, ai fini della valutazione degli studenti e unitamente per tutte le classi, la suddivisione dell’anno scolastico in due o tre periodi;
  • valuta periodicamente l’andamento complessivo dell’azione didattica;
  • delibera i criteri di ammissione alla classe successiva fissando eventuali deroghe alla frequenza obbligatoria.



ACCESSIBILITA'